Home News Venafro – Anziano investe una donna con l’auto e scappa, la Polizia...

Venafro – Anziano investe una donna con l’auto e scappa, la Polizia stradale lo raggiunge e lo deferisce all’autorità giudiziaria per lesioni colpose e fuga con omissione di soccorso.

170

Nel corso della conferenza stampa odierna presso la Questura pentra , il Dirigente della Polizia Stradale ha reso noto che nella serata di ieri, un settantenne di origine laziale, a Venafro, all’altezza dell’ospedale civile, ha investito una donna di cinquant’anni scappando, senza prestare soccorso. Tempestivamente, lo stesso è stato intercettato e, dopo un lungo inseguimento, è stato bloccato dagli uomini della Polizia di Stato.

La signora stava attraversando sulle strisce pedonali, quando l’uomo è giunto con la propria autovettura urtandola alle spalle con la parte anteriore sinistra del veicolo. La vittima ha perso l’equilibrio ed è rovinata al suolo.

L’anziano non ha arrestato la sua marcia proseguendo imperterrito lungo la statale 85.

Un altro automobilista, avendo assistito all’accaduto, ha informato la sala operativa, comunicando il numero di targa parziale. La nota è stata immediatamente diramata alle pattuglie della Polizia su strada.

Gli uomini della Sezione Polizia Stradale di Isernia, impegnati nel controllo della predetta arteria, hanno incrociato l’auto segnalata, riuscendo a carpire in modo fulmineo i numeri della targa comunicata. Con grande perizia, invertendo il senso di marcia, sono riusciti ad affiancare l’auto dell’uomo in fuga.

Il tempestivo intervento degli uomini della Squadra Volanti della Questura di Isernia in ausilio ha permesso di bloccare la marcia dell’uomo, dopo un accennato tentativo di proseguire.

Accompagnato negli uffici, in attesa di conoscere la prognosi definitiva della donna investita, l’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria per lesioni colpose e fuga con omissione di soccorso.

L’auto è stata sequestrata per esperire i dovuti accertamenti tecnici, che confrontati con i rilievi effettuati sul luogo del sinistro, permetteranno di ricostruire l’esatta dinamica.

All’anziano è stata anche ritirata la patente.