Anche Agnone piange la Giornalista Doretta Coloccia

La giornalista televisiva che ha intervistato il Molise sociale più vero. Ad appena 77 anni la giornalista campobassana Doretta Coloccia ci ha lasciati stamattina, mercoledì...

Sport

Basket in carrozzina: il Cip coinvolge la Scuola Lavoro di Termoli

Una esperienza emozionante quella vissuta ieri dai ragazzi e dagli insegnati...

SERIE D, a Montegiorgio si combatte forte, ma manca il risultato

Montegiorgio calcio 2 - 0 Asd Vastogirardi Recupero 26esima giornata, Serie D...

Serie D, la Sambenedettese stoppa il Vastogirardi 1-0

Sambenedettese 1 - 0 Asd Vastogirardi recupero 24esima giornata Serie D -...

Isernia, Giornata della Celiachia

   TUTTI A TAVOLA, TUTTI INSIEME Lunedì scorso, 16 maggio, per iniziativa dell’AIC (Associazione Italiana Celiachia) e dell’assessorato comunale alla salute dei cittadini, ha avuto luogo, nei due Istituti Comprensivi di Isernia, San Giovanni Bosco e Giovanni XXIII, una giornata di inclusione alimentare durante la quale a ogni alunno che usufruisce della mensa è stato servito un menù per celiaci, allo scopo di richiamare l’attenzione verso la celiachia. In tale occasione, l’AIC Molise ha offerto agli alunni ben 600 panini e 600 crostatine, e il servizio di mensa scolastica ha preparato per tutti un menù senza glutine, a base di riso al sugo e di carne con patate. «L’iniziativa ha avuto un riscontro molto positivo – ha dichiarato l’assessore comunale Francesca Scarabeo –. Desidero ringraziare la presidente dell’AIC Molise, Sara Mucciarone, e la dietista dell’Associazione, Mara Andreola, per la sensibilità e per il proficuo impegno dimostrati nell’incontrare i ragazzi delle nostre scuole e illustrare loro le difficoltà che devono essere affrontate dai celiaci. Suggerendo, altresì, i corretti comportamenti alimentari e auspicando una socializzazione inclusiva fra gli alunni non affetti da tale patologia e quelli che invece ne soffrono». Da anni l’Associazione Italiana Celiachia agisce per tutelare i diritti delle persone celiache e dei loro familiari. L’iniziativa dello scorso lunedì, infatti, ha avuto come obiettivo l’integrazione degli alunni celiaci nel contesto scolastico. La diversità alimentare, purtroppo, spesso è vissuta come un limite sociale, come un ostacolo nei rapporti umani.

Quaranta Comuni dell’Alto Medio Sannio insieme per la riqualificazione urbana

Presentati i progetti condivisi di due aggregazioni di comuni nell’ambito della SNAI Strategia Nazionale Aree Interne Alto Medio Sannio con capofila Agnone e Frosolone per 5 milioni di euro.   Sono stati presentati al Ministero dell’Interno i progetti condivisi sulla rigenerazione urbana, che coinvolgono 40 Comuni dell’area dell’Alto Medio Sannio, al fine di ridurre i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, migliorare la qualità del decoro urbano e il tessuto sociale ed ambientale. I sindaci della SNAI Alto Medio Sannio - Strategia Nazionale Aree Interne -, al fine di ottenere il massimo delle risorse disponibili, in relazione alle condizioni poste dall’avviso pubblico, si sono organizzati in due aggregazioni di Comuni, con capofila il Comune di Agnone che abbraccia una rete di 19 comuni dell’Alto Molise, e il Comune di Frosolone con altri 21 comuni che gravitano sui sub-ambiti di Trivento e montagnola molisana. Ulteriore stimolo ad organizzarsi secondo questa modalità è la governance della SNAI che dispone di convenzioni tra Comuni in grado di presentare proposte in forma unitaria. Condividendo intenti ed obiettivi, i sindaci Daniele Saia e Felice Ianiro con i loro colleghi hanno presentato due proposte di candidatura per accedere al finanziamento istituito dal Governo con la Legge di Bilancio 2022, rispettivamente di 5 milioni di euro per ogni aggregazione. «L’auspicio è di arrivare a svolgere interventi di rigenerazione urbana con una visione comune all’interno della Strategia Nazionale Aree Interne – sottolinea il sindaco Daniele Saia -. È uno sforzo che tutti dobbiamo fare su questa e su altre azioni che si stanno mettendo in campo. Più siamo uniti nella visione, più gli indirizzi sui finanziamenti avranno un obiettivo comune». Se l’iniziativa andrà in porto, ogni Comune coinvolto potrà sopperire a specifiche esigenze per rendere il proprio paese più accogliente, fruibile e attrattivo, eliminando situazioni di degrado, che talvolta caratterizzano...

Il grande Mogol incontra gli studenti dell’Unimol.

Lunedì prossimo, 23 maggio, Mogol incontrerà gli studenti molisani. di Gildo Palombo In arrivo importanti eventi per gli studenti molisani! Difatti, presso la sede principale di Campobasso, lunedi 23 maggio, ci sarà l'incontro tra gli studenti Unimol ed il Maestro Giulio Mogol, autore di testi e canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana. A dare l'annuncio ufficiale è stato direttamente il Rettore, Prof. Luca Brunese, il quale ha annunciato che l'università sarà teatro di tante iniziative, finalmente in presenza! Il confronto con i giovani si svolgerà presso l'Aula Magna dell'Università degli Studi di Campobasso, dove l'artista incontrerà gli studenti e la Comunità Accademica per condividere la sua pluriennale esperienza di autore ed una parte di esperienza della sua vita. Durante l'evento Mogol racconterà i vari aneddoti e gli importanti significati legati ad ogni brano. Il 27 maggio, invece, ci sarà Mauro Ferrari, presidente del Consiglio Europeo della ricerca nell’anno 2020. Insomma, sono previsti appuntamenti importanti da non perdere in Regione. Grandi iniziative si prospettano per il Molise nei prossimi giorni dal punto di vista culturale, educativo e formativo.

Iorio: da oggi in Molise la stabilizzazione è un obbligo

Con estrema soddisfazione annuncio che grazie ai voti favorevoli del Consiglio regionale, da oggi in Molise la stabilizzazione è legge. Era un’azione doverosa che la politica avrebbe dovuto compiere da quando lo Stato ha dato la possibilità di procedere all’assunzione dei precari. La Regione Molise, in affanno di personale, e i suoi giovani hanno bisogno di risposte certe sul tema lavoro. A livello nazionale abbiamo un decreto legge, conosciuto come Decreto Madia, che dà la possibilità alle pubbliche amministrazioni di assumere personale che ha già prestato servizio. La vera novità sta nel fatto che se la legge nazionale dice che prima di creare altri precari sarebbe il caso di stabilizzare quelli che già lo sono, con l’emendamento approvato in fase di discussione del bilancio si stabilisce con legge che in Molise la stabilizzazione diventa un obbligo. Obbligo  che vale per la Regione Molise, gli Enti Strumentali del Sistema Regione e per l’Asrem. Stabilirlo con legge, come accaduto oggi in aula nonostante le diverse posizioni che hanno messo da parte il colore politico di ognuno dei presenti, è un atto di civiltà nei confronti dei cittadini molisani.

Polizia di Stato – Isernia: Denunciato per peculato d’uso e truffa...

In seguito alle indagini svolte da personale della Questura di Isernia, la Procura della Repubblica di Isernia, che ha coordinato le indagini, ha esercitato l’azione penale nei confronti di un funzionario del Comune pentro accusato di aver commesso le fattispecie di cui agli artt. 314 co. 2 c.p. (c.d. peculato d’uso) e 640 comma 2 nr.1 c.p., (truffa, continuata e aggravata ai danni di un ente pubblico). Le indagini sono scattate quando gli investigatori della D.I.G.O.S., nel corso di una specifica attività di prevenzione, hanno notato un’autovettura del Comune di Isernia posteggiata ripetutamente in posti insoliti. Dai primi accertamenti si è risaliti all’utilizzatore il quale si spostava per andare al lavoro e per tornare alla propria abitazione con il mezzo istituzionale. Nel corso del monitoraggio sono stati acquisiti elementi probatori che fanno ritenere che l’auto sia stata utilizzata, al di fuori delle esigenze di servizio, anche per fare attività sportiva e giri in città, così distraendo temporaneamente il bene dell’ente pubblico dal suo fine primario utilizzandolo per interessi privati. Gli uomini della D.I.G.O.S., in un lavoro certosino e puntiglioso, anche analizzando la corposa documentazione acquisita presso l’ente, hanno anche riscontrato che, in talune occasioni, il funzionario aveva omesso di timbrare il cartellino marcatempo...

Isernia – I Carabinieri denunciano 5 persone per danni all’ambiente

Isernia:  Carabinieri di Isernia – Abusivismo edilizio, salvaguardia del patrimonio paesaggistico ed abbandono di rifiuti, cinque denunciati.   I Carabinieri della Compagnia di Isernia, nell’ambito dei quotidiani servizi finalizzati al contrasto dell’abusivismo, alla salvaguardia del patrimonio paesaggistico ed alla tutela dell’ambiente, hanno denunciato cinque persone all’Autorità Giudiziaria. A Macchiagodena, in particolare, tre soggetti sono stati deferiti dai Carabinieri della locale Stazione perché in concorso fra loro hanno costruito, su un fondo di proprietà sito in area sottoposta a vincolo paesaggistico, 2 strutture adibite a rimessa in assenza di qualsiasi concessione edilizia. Stessa sorte per un altro soggetto che ha realizzato numerose opere edili in difformità alle autorizzazioni concesse dall’autorità competente. Nella zona Industriale di Carpinone, infine, i militari della locale Stazione hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un soggetto della provincia pentra per aver esercitato, senza essere autorizzato, attività di raccolta e smaltimento di rifiuti, in seguito allo sversamento di diversi metri cubi di rifiuti in un’area di pertinenza comunale. I fascicoli si trovano nella fase delle indagini preliminari e le persone denunciate, quali presunti autori dei reati in parola, potranno far valere le ragioni a loro difesa alla stregua del c.p.p. .

Isernia – Il Giudice convalida l’arresto per detenzione e spaccio...

Isernia:      Carabinieri di Isernia – Convalidato l’arresto e disposta la custodia cautelare in carcere per l’uomo resosi responsabile di detenzione di stupefacenti. Si è svolta nel pomeriggio di giovedì 28 Aprile, innanzi al Giudice delle Indagini Preliminari presso il locale Tribunale, l’udienza di convalida relativa all’arresto di un Isernino eseguito dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia per detenzione di un cospicuo quantitativo di sostanza stupefacente. Il Giudice, accogliendo le richieste formulate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Isernia, ha convalidato l’arresto applicando nei confronti del soggetto la misura della Custodia cautelare in carcere. In particolare nelle prime ore del mattino precedente i militari, coadiuvati da personale del Nucleo Carabinieri Cinofili di Chieti, hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del soggetto, rinvenendo circa 38 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, nonché 1 grammo di crack ed 1 di eroina. Oltre lo stupefacente la perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare un bilancino di precisione, del materiale abitualmente utilizzato per il confezionamento dello stupefacente in dosi e denaro contante in banconote di vario taglio. Durante la perquisizione l’uomo, alla vista dei militari, si è fiondato nella propria camera da letto probabilmente intenzionato a disfarsi dello...

Isernia – Agente eroe, salva la vita di una 34enne intrappolata...

La Polizia di Stato rappresenta un baluardo alla sicurezza delle persone, uomini che per indole e per dovere si riconoscono nel motto: “esserci sempre”. La scorsa domenica di Pasqua, di buon mattino, alle 6:30 circa, un agente della locale Questura di Isernia, non si è sottratto a rischio della sua stessa vita, ad adoperarsi per metter in salvo una giovane donna. La storia a lieto fine In agro di Pesche, sulla statale, l’Assistente Capo Coordinatore della Questura pentra, è in transito per giungere al lavoro, sarebbe dovuto entrare in servizio nel giro di qualche minuto, ma un uomo sulla strada a braccia aperte gli intima di fermarsi. Bloccando prontamente l’auto, l’agente cerca di comprendere cosa stesse accadendo, non rilevando sulla carreggiata nulla di anomalo. L’uomo indica nella direzione in cui un’auto, una punto grigia è rovesciata su un lato pericolosamente in bilico su un dirupo. Il Poliziotto non esita a trovare una via percorribile tra gli arbusti e l’erba alta per raggiungere l’auto, cui al suo interno scorge una donna dolorante, ma viva che chiede aiuto. L’agente rendendosi conto che l’auto può  scivolare a valle da un momento all’altro, ribaltandosi, decide di avvicinarsi al finestrino, non curante del pericolo che sta correndo, infatti l’auto...
carabinieri di Isernia

Isernia – Tentati furti, i Carabinieri individuano i presunti responsabili di reati contro il...

Isernia:      Carabinieri di Isernia – Individuati i presunti responsabili di reati contro il patrimonio. I militari della Compagnia di Isernia, in questo periodo, hanno individuato...

La Polizia di Stato arresta un giovane per furto in abitazione.

Polizia presente sul territorio: negli ultimi giorni, sono stati predisposti posti di controllo in tutta la provincia per prevenire i furti in abitazione. Oltre alle...

Incendio a Cerro al Volturno, ha lambito un centro abitato.

Primi incendi 2022. Dal primo pomeriggio di ieri un vasto incendio boschivo ha interessato il comune di Cerro al Volturno (IS). Le fiamme pericolosamente...

Isernia – Colto da malore, percorreva contromano strada cittadina, provvidenziale l’intervento dei Carabinieri

Isernia:      I Carabinieri di Isernia intervengono in soccorso di un uomo che, colto da malore, percorreva contromano l’arteria SS 17 determinando un grave pericolo...

Spettacolo

Ritorna “Bach in the Subways” con esibizioni dal vivo.

Sabato 26, infatti, come già dal 2015, il Conservatorio di Campobasso...