Lunedì a Santa Maria delle Grazie di San Giovanni Rotondo le...

di Tonino Atella Lunedì primo aprile (h 10.00) nel Santuario di Santa Maria delle Grazie in San Giovanni Rotondo, città pugliese sede dei Frati Minori...

Sport

Al Trofeo delle Regioni di Salsomaggiore la Cestistica Campobasso in vetrina...

Una crescita continua e costante. Un lavoro i cui frutti sono...

Calcio a 5: Lo Sporting Venafro approda in serie B grazie...

  di Tonino Atella Lo Sporting Venafro é uscito sconfitto (0-5) dalla finalissima...

Basket, Magnolia in trasferta cagliaritana: rossoblù alla ricerca di continuità

  Rotazioni al completo per i #fioridacciaio contro un’avversaria reduce da quattro...

Scuola,Testamento (M5S) comparto scuola: da Governo cambiamento col passato

“Rinnovo contrattuale e adeguamento salariale, no alla regionalizzazione e abbattimento del precariato, siamo sulla strada giusta”. Soddisfatta la portavoce del Movimento Cinque Stelle alla Camera dei Deputati. “Anche sul fronte della scuola, questo Governo segna un netto cambiamento rispetto al passato: il positivo incontro che si è tenuto questa notte, dopo il Consiglio del Ministri e fino alle 6 del mattino, con il premier Conte, il ministro Bussetti, il sottosegretario Giuliano, i sindacati della scuola, dimostra una volontà concreta di migliorare lo stato di cose che negli ultimi anni, purtroppo, è mancata e che l’istruzione è essere un comparto strategico per il nostro Paese e una priorità per questo governo”. Lo dichiara, in una nota la Portavoce alla Camera dei Deputati del Movimento Cinque Stelle Rosalba Testamento, anche componente della Commissione Cultura. “Sono felice dei passi in avanti che sono stati compiuti durante l’incontro. Il Governo si è impegnato a garantire maggiori risorse per il rinnovo contrattuale del personale scolastico e per l’adeguamento salariale dello stesso alla media europea – precisa Testamento. Due aspetti fondamentali per chi lavora nella scuola, in modo tale da permettere a tutti di svolgere il proprio mestiere con la giusta e dovuta serietà. Inoltre – prosegue Rosalba Testamento – è stato sventato il pericolo di una “regionalizzazione selvaggia”. L’impegno è infatti quello di garantire un sistema nazionale di istruzione unitario, un contratto di lavoro collettivo per tutto il personale e un identico sistema di reclutamento, da nord a sud. In particolare – conclude Testamento – nella scuola non possiamo permettere che si creino discriminazioni, né sugli studenti,  né sui docenti e né su tutti gli altri lavoratori.  Si sono analizzate possibili soluzioni per il problema del precariato, tutelando chi insegna da più di 36 mesi che potrà avere percorsi dedicati per l’immissione in ruolo. Questa riunione fa seguito...

L’originale idea di Pietro Pensato :  “il giardino della mamma”  col...

Una idea originale ed unica. Ad attuarla Pietro Pensato, pensionato di Venafro  coi suoi originari di Conca Casale. L’uomo, appassionato del verde e dei colori della natura (si ricordano i suoi particolarissimi addobbi di Via Colle a Venafro in occasione del passaggio della solenne processione patronale del 18 giugno), si è prodigato -consenziente il Parroco di Conca Casale, P. Giuseppe Cellucci- per abbellire secondo il proprio stile, ossia con quanto la natura offre, il verde antistante la Chiesa di Conca Casale, allestendo con piante ed alberi del posto un originale “Giardino della mamma”. “L’ho fatto-spiega Pietro- in ricordo della mia che non c’è più e di tutte le mamme del mondo”. Il prosieguo del pensiero del naturalista : “Ho voluto rappresentare -aggiunge Pensato - tutto quanto la fede ci ha tramandato. Ogni pianta è stata modellata, identificata e da me elencata. Nel “Giardino della Mamma” di Conca Casale si trovano infatti <I dodici apostoli>, <L’arco della devozione>, <La corona di spine>, <La fonte battesimale>,<Il cestino delle offerte>, <Giuda pentito>, <L’Albero della tentazione>, <Il viale della fede>, <Il viale della devozione>, <Il viale dell’amore>, <Il trono di Dio>, <Il tavolo dell’ultima cena> ed <Il colonnato di San Pietro>. Tutto ovviamente nel rispetto del verde e della natura del luogo”.

Per il 2019 l’Edizione Zero de “Il Premio San Giorgio” della città...

  La manifestazione intende raggiungere 3 obiettivi: Affermare e rilanciare l’immagine del Santo Patrono della Città Restituire importanza e decoro al Castello Monforte, vero simbolo principe della Città Istituire un riconoscimento cittadino ai tanti soggetti, persone fisiche o altro, che con la propria opera e impegno danno lustro, decoro e fama alla Comunità Partners dell’evento sono il Comune di Campobasso, la Parrocchia di San Giorgio Campobasso e Radiojay Organizzazione Eventi. Al grande evento, che avrà luogo all’interno delle sale del Castello Monforte con una serata di Gran Galà, sabato 18 maggio 2019, dalle ore 18,30 verrà annunciato, da APR/PROCACCI, l’esito dell’Agenzia di Londra del Guinness World Record conseguito dall’Associazione MOLISESORRISO con “Il Sorriso da record”, partita di volley più lunga al mondo (oltre 24 h senza interruzione), disputata in settembre 2018, con relativa consegna dei certificati ufficiali a istituzioni, organizzazione, atleti, sponsor, ecc. Tutta la stampa è invitata alla conferenza stampa di presentazione il prossimo 23 aprile presso la Chiesa San Giorgio di Campobasso alle ore 10.

Calenda scrive a Conte: «Sanità, dopo Reggio Calabria una riunione del...

«La grave situazione in cui versa il sistema sanitario molisano necessita di prese di posizioni forti e, soprattutto, di provvedimenti che garantiscano nel POS 2019-2021 livelli di assistenza adeguata in tutto il territorio regionale. Gli aspetti economico-contabili non dovranno prevalere rispetto al diritto alla salute dei cittadini», queste le dichiarazioni del consigliere regionale Filomena Calenda che si è detta seriamente preoccupata per quanto emerso dal tavolo tecnico tenutosi nei giorni scorsi a Roma e dall’incontro tra il presidente della Regione Molise, Donato Toma, e la struttura prefettizia. Il presidente della IV Commissione Consiliare Permanente ha preso atto dalla stampa che giovedì scorso, 18.04.2019, si è tenuta una riunione del Consiglio dei Ministri presso la Prefettura di Reggio Calabria per attuare provvedimenti ad hoc riguardanti la sanità calabrese, anch’essa alle prese con il rientro dal debito. «Credo che la situazione della sanità molisana non sia da meno rispetto a quella calabrese – ha dichiarato Calenda –, motivo per cui nella mattinata odierna ho formalmente fatto richiesta al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, di prevedere la possibilità di programmare una riunione del Consiglio dei Ministri presso la prefettura di Isernia, capoluogo di provincia in cui il presidio ospedaliero sta facendo costantemente i conti con la riorganizzazione e, soprattutto, con gli ingenti tagli che riguardano personale, ambulatori e interi reparti». La riunione dovrebbe affrontare nello specifico, così come accaduto nel citato caso di Reggio Calabria, le problematiche inerenti la sanità molisana. «Ancorché – si legge nella nota inviata al Presidente Conte –, qualora tale richiesta dovesse avere esito positivo, rappresenterebbe un segnale di vicinanza concreto a tutti i cittadini molisani che quotidianamente sono costretti a fare i conti con i disservizi legati alla mala gestio del sistema sanitario e che ora temono un ulteriore decremento dei livelli di assistenza sanitario, mettendo a...

Isernia: Abbandono di rifiuti. Scattano sanzioni da parte dei Carabinieri Forestali.

Proseguono i controlli dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Isernia sul fenomeno dell’abbandono di rifiuti, con grave danno per l’ambiente e rischio per la salute dei cittadini. I militari hanno accertato, in una zona periferica dell’hinterland isernino, un abbandono incontrollato di rifiuti speciali non pericolosi su un terreno boschivo. Le indagini permettevano di rintracciare l’autore e di sanzionarlo amministrativamente per un importo di circa seicento euro, per aver violato la normativa sulla tutela ambientale.

Isernia. Sorpreso in stato di ebrezza alcolica alla guida dell’auto; giovane...

  Nel corso della notte, i Carabinieri della locale Compagnia, impegnati in un servizio di vigilanza alla circolazione stradale, hanno eseguito il controllo di un giovane conducente, di nazionalità straniera. L’interessato è apparso ai militari operanti in condizioni psicofisiche non ottimali. A seguito di specifici accertamenti eseguiti attraverso l’utilizzo dell’apparato etilometro in dotazione alle unità di pronto intervento dell’Arma, il tasso alcolemico dell’uomo è risultato nettamente superiore al limite previsto dalla normativa vigente. Nei confronti dell’automobilista è scattata così una denuncia alla Procura della Repubblica di Isernia per guida in stato di ebrezza alcolica e il ritiro della patente di guida, mentre il veicolo è stato affidato in custodia.

Isernia: Carabinieri in azione per una “Pasqua sicura”, eseguiti controlli, denunce...

Carabinieri in azione durante il ponte delle festività di Pasqua e Pasquetta, al fine di garantire la sicurezza ai cittadini e ai vacanzieri che si sono recati in provincia di Isernia per trascorrere qualche giorno di relax. Nell’ambito dell’operazione “Pasqua sicura”, che ha visto l’impiego di tutte le Stazioni dell’Arma dislocate nei vari comuni della provincia, dei Nuclei Operativi e Radiomobile delle Compagnie territoriali, coordinati dalle competenti Centrali operative, sono scattate denunce e sequestri. In questo ambito, una pattuglia della Compagnia Carabinieri di Venafro, durante il controllo di un’autovettura, ha notato che gli occupanti manifestavano un inspiegato nervosismo. I militari decidevano quindi di approfondire gli accertamenti e durante la perquisizione, uno degli passeggeri consegnava spontaneamente due bustine di sostanza stupefacente del tipo hashish. Per tali motivi lo hanno segnalato alla competente Autorità Amministrativa e lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Sempre i Carabinieri dello stesso Comando sono  intervenuti per un incidente stradale con feriti. I militari sottoponevano all’alcoltest entrambi i conducenti coinvolti, e per uno di essi il tasso alcolemico risultava superiore a quello previsto dalla normativa vigente. Scattava, quindi, la denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche. Al ragazzo è stata...

La Polizia di Stato di Isernia smaschera truffatori del web.

Era particolarmente conveniente il prezzo di 350 euro per l’acquisto di alcuni pneumatici per macchine agricole reclamizzati tramite una nota piattaforma social. Così un isernino è stato truffato da pregiudicati residenti nella provincia di Crotone specializzati in truffe on-line. Dopo aver versato la somma con pagamento telematico, il malcapitato non aveva mai ricevuto gli pneumatici. Così lo scorso mese di novembre aveva sporto denuncia. Dagli elementi acquisiti, gli investigatori della Squadra Mobile sono riusciti a identificare gli intestatari delle utenze telefoniche e della carta prepagata ove era stato effettuato il pagamento da parte dell’ignaro acquirente. Con la collaborazione della Questura di Crotone, provincia di residenza dei truffatori, la Squadra Mobile di Isernia ha deferito all’Autorità Giudiziaria C.M.A. di 25 anni, E.B. di 48 anni e E.S. di 29 anni, per truffa in concorso. Gli interrogatori e i riscontri tecnici hanno consentito di delineare il quadro dell’attività illecita dei tre malfattori, intorno ai quali si è immediatamente stretto il cerchio. E’ sempre alta l’attenzione della Polizia di Stato verso le truffe on-line, che ormai colpiscono un numero sempre più elevato di utenti del web e l’impegno della Polizia nell’attività di informazione e divulgazione è costante. In questi giorni che precedono le festività...

Isernia. Controlli dei Carabinieri sui luoghi di lavoro: sanzionati due  titolari di attività edilizie.

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Isernia, unitamente ai militari dei reparti territoriali, nel corso del servizio teso a verificare la corretta...

Isernia: Controlli dei Carabinieri Forestali; scattano denunce e sanzioni.

I Carabinieri del Gruppo Forestali di Isernia impegnati su più fronti. I militari, nelle verifiche al contrasto dell’abbandono illecito di rifiuti, hanno rinvenuto, presso...

Agnone (IS): Tentano di rubare un’auto. Denunciati dai Carabinieri.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agnone hanno denunciato due giovani del luogo già gravati da numerosi precedenti. I fatti risalgono...

Polizia di Stato – Isernia: denunciati 3 giovanissimi – chiedono di fare un giro...

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura hanno denunciato un 20enne della provincia e due minorenni di 16 e 17 anni, di...

Spettacolo

Carnevale per i bambini a Isernia il 3 marzo in...

Domenica 3 marzo, dalle ore 15 alle ore 20, in piazza...