Nel pomeriggio di oggi giovedì 23 agosto i funerali del prof....

di Tonino Atella Venafro - E’ tornato alla Casa del Padre martedì scorso mentr’era ricoverato alla Cattolica di Campobasso e nel  pomeriggio (h 15,30) di...

Sport

Basket, Magnolia sul parquet dell’Elite Roma per allungare la striscia di...

  Rossoblù al completo nell’Urbe: le due squadre si sono confrontate già...

Volley, una fantastica Italia piega la Cina e vola in finale

L’Italvolley femminile fa la storia. Dopo 16 anni, le Azzurre si qualificano...

Vastogirardi: “Diamo il massimo e continuiamo per la nostra strada”. Antonio...

La settima giornata del campionato regionale di Eccellenza metterà di...

Il CSV è pronto per accogliere e sostenere proposte integrative...

Le domande dovranno essere presentate entro il 30 novembre 2018 Il Centro di servizio per il volontariato seleziona e sostiene le idee delle associazioni Approfondimento, conoscenza, aggiornamento. Queste le parole chiave che fanno da sfondo all'invito pubblicato di recente dal CSV Molise e destinato agli enti del Terzo Settore. Il Centro di servizio per il volontariato con questa iniziativa invita associazioni e organizzazioni a proporre idee relative alla realizzazione di corsi di formazione e alla promozione di convegni e seminari di uno o più giorni (successivi o cicli di incontri). I progetti, con relative specifiche, dovranno essere presentati entro e non oltre le ore 12 del 30 novembre 2018 e il CSV, sentito il parere dell'apposita commissione incaricata di valutare le diverse proposte formative, stabilirà modalità e tempi di attuazione. Per 'corsi di formazione' si intendono quelle attività svolte  in aula, alla presenza di un esperto, i cui destinatari sono volontari o aspiranti tali delle organizzazioni proponenti e di altre interessate. I corsi di formazione possono altresì essere diretti ai collaboratori professionali o consulenti o dipendenti delle organizzazioni proponenti e di altre interessate. Per 'convegni' e 'seminari' si intendono tutte quelle attività realizzate allo scopo di sensibilizzare, promuovere, diffondere i valori fondamentali, il senso e il ruolo del volontariato oppure al fine di informare, aggiornare e permettere un confronto sulle tematiche e sulle metodologie specifiche dell’attività dell’associazione o delle associazioni proponenti. I convegni e i seminari, per essere riconosciuti come tali, dovranno prevedere uno o più esperti sugli argomenti trattati, devono avere una promozione pubblica e una durata di almeno 4 ore, possono svilupparsi in al massimo 2 giorni (successivi o cicli di incontri); saranno aperti alla partecipazione della cittadinanza e non rivolti esclusivamente agli operatori delle associazioni proponenti. Il gruppo dei destinatari di un corso di formazione deve essere composto da almeno 10 persone e prevederne...

Comune Isernia – 31 ottobre scade termine per concessioni di suolo...

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) del Comune di Isernia ricorda che il prossimo 31 ottobre scadrà il termine per la richiesta di concessione di suolo pubblico annuale, per il 2019, relativa ai dehors dei pubblici esercizi. Le domande vanno inoltrate telematicamente alla casella di posta elettronica [email protected], utilizzando la modulistica disponibile al sito internetwww.suapisernia.it. «Il termine del 31 ottobre è tassativo – ha specificato l’assessore comunale alle attività produttive Emanuela Guglielmi – sia per quanto riguarda le nuove concessioni che per i rinnovi di quelle già esistenti. Entro la medesima data – ha aggiunto Guglielmi – va anche versata la seconda rata della Tosap 2018, per quei concessionari che hanno deciso di fruire della rateizzazione prevista dal vigente regolamento. In argomento, ricordo che non possono essere rilasciate nuove concessioni di suolo pubblico a coloro i quali non sono in regola con i pagamenti della Tosap». Il Suap, infine, informa che è in via di ultimazione la stesura del nuovo regolamento in materia di dehors, che a breve sarà sottoposto all’esame del consiglio comunale.

Isernia: Il Tenente Colonnello Giovanni Galasso è il nuovo Comandante dell’istituendo...

Nuovo Comandante dell’istituendo Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Isernia. È il Tenente Colonnello Giovanni Galasso, 49enne, originario di Trieste, laureato in scienze giuridiche e interpretariato e traduzione. Precedentemente è stato direttore della II° sezione dell’Interpol di Roma dove si occupava di omicidi e reati contro i minori. Ha prestato servizio anche presso il ROS ed è stato esperto per la sicurezza all’Ambasciata d’Italia a Pechino.

Venafro, inizia campagna olearia 2018 e tornano di moda i giochi...

di Tonino Atella Mentre nel Venafrano è iniziata la campagna olearia 2018 che si prevede assai abbondante di olio, torna di moda un gioco del passato dei fanciulli : “vedere” volti umani e di animali nei tronchi degli ultramillenari olivi del Campaglione Uno dei tre frantoi che opera nella piana di Venafro da qualche giorno ha aperto i battenti ed avviato i macchinari, prendendo a molire, a lavorare le olive conferite dagli olivicoltori. E’ così ufficialmente e di fatto iniziata nel Venafrano la campagna olearia 2018 che, secondo stime e previsioni degli addetti ai lavori, si prevede quanto mai fruttuosa e positiva sotto l’aspetto della raccolta di olive e della produzione di olio. Quantità enormi di olive si prevede di raccogliere quest’anno, vista l’abbondanza del frutto sulla gran parte delle piante sia di collina che di pianura. <Sarà un’annata eccezionale -affermano tanti olivicoltori dell’estremo Molise occidentale- relativamente alla quantità di olive che verranno raccolte e portate ai frantoi. Le piante, sia quelle secolari di media collina che le altre più nuove della pianura, si presentano stracariche di olive per cui di olio se ne produrrà tantissimo>. Se la quantità si stima considerevole, come si preannuncia la qualità dell’olio venafrano 2018? <Le olive attaccate dall’insetto sono cadute a terra in quanto malate -aggiunge un agricoltore- e nessuno le raccoglierà. Il frutto sull’albero invece è integro e l’olio che si ricaverà sarà ottimo come da tradizione. Del resto l’olio di Venafro da sempre è garanzia di qualità, sapore e fragranza, tant’è le sue ricorrenti citazioni nelle riviste specializzate, nei programmi tv di settore e da parte di chef rinomati che ne usano volentieri data la sua eccellente resa in cucina>. Tutto bene quindi per l’olio venafrano 2018; e il prezzo di vendita? <Non dovrebbe discostarsi di molto dallo scorso anno, cioè oscillare tra...

Polizia di Stato – Isernia: controlli a tappeto nel week-end.

Si avvicina il week-end e, come ormai di consueto, l’attività della Polizia in Provincia si intensifica. Come ogni fine settimana, vengono rinforzati i servizi di controllo del territorio con l’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine che, dotate del “Sistema Mercurio” a lettura ottica delle targhe, consentono un immediato riscontro nei terminali di Polizia e un tempestivo intervento in caso di illeciti. Il centro di Venafro è stato oggetto di un controllo “a tappeto” con ben 7 pattuglie, tra Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e Reparto Prevenzione Crimine di Potenza, effettuando 11 posti di controllo a Venafro, che hanno permesso l’identificazione di 144 persone, delle quali 40 con precedenti di polizia, e di 81 veicoli. Per rendere più fruibile all’utenza il centro cittadino, gli agenti hanno, inoltre, controllato alcuni bar del centro di Venafro e i loro avventori. Tra di loro sono stati identificati alcune persone con pregiudizi di polizia. L’attività di prevenzione, fortemente voluta dal Questore Pellicone prosegue senza sosta e sarà sempre più intensa. Grande attenzione, quindi, da parte della Polizia di Stato, non solo per il capoluogo pentro, ma anche per la Provincia ed in particolare per la città di Venafro, luogo di transito anche di pregiudicati provenienti...

Contrasto al caporalato dell’alto Molise: una denuncia e sanzioni amministrative da...

Continuano i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, nell’ambito della campagna tesa al contrasto del caporalato. In particolare, i militari della Compagnia Carabinieri di Agnone, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Isernia e del Nucleo Carabinieri Antisofisticazione e Sanità di Campobasso, hanno eseguito controlli presso attività di allevamento di animali nelle zone dell’alto Molise. Durante le verifiche, un titolare di una azienda agricola, operante nel settore di allevamento di ovini e caprini, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria competente, poiché veniva accertato che impiegava operai sprovvisti dell’idoneità alla mansioni preposte, per la omessa formazione dei lavoratori in materia di sicurezza e per la mancanza del documento per la valutazione dei rischi. Per tali ragioni venivano impartite prescrizioni e contestate violazioni amministrative per un importo di oltre settemila euro.  

Isernia: Truffe agli anziani. I Carabinieri invitano ad una maggiore attenzione. 

In questi ultimi giorni sono aumentate le segnalazioni di tentativi di truffe ai danni di anziani, pervenute presso i vari Comandi Carabinieri dislocati sul territorio “pentro”. Non per ultima nella tarda mattinata di ieri, è stata messa a segno una truffa da parte di sconosciuti, che si sono presentati presso un’abitazione di una donna anziana, residente in un paese della provincia di Isernia, qualificandosi quali Carabinieri.  I truffatori, con artifizi e raggiri richiedevano soldi per liquidare le spese di alcuni danni causati dal figlio in un fantomatico incidente stradale. Purtroppo la donna, raggirata, consegnava del denaro e vari monili in oro prendendo coscienza della truffa solo al rientro del figlio, che allertava immediatamente i Carabinieri. I militari dell’Arma, ricevuta la descrizione degli autori, prontamente attivavano posti di blocco al fine di rintracciarli, avviando nel contempo le indagini sul caso. Il Comando Provinciale di Isernia rinnova pertanto l’invito ai cittadini a porre maggiore attenzione allorquando ignoti interlocutori, spacciandosi  per familiari o rappresentanti di Enti o Istituzioni, rivolgono tali richieste, facendo tesoro dei consigli che l’Arma da tempo offre, con particolare riferimento agli anziani che vivendo da soli risultano obiettivi maggiormente a rischio. Si ricorda di non aprire la porta di casa agli...

Squadra mobile, Arrestato Vincenzo Volpe latitante clan Casalesi

  Operazione congiunta della Squadra Mobile di Campobasso e Caserta che ha portato all'arresto di Vincenzo Volpe, 52 anni, pregiudicato affiliato al clan dei Casalesi, latitante dallo scorso luglio. Deve scontare sette anni di reclusione per associazione a delinquere di stampo mafioso, turbata libertà degli incanti e del commercio, aggravati dall'appartenenza ad associazione mafiosa. Nel pomeriggio di ieri gli agenti lo hanno bloccato sulla statale 647 'Bifernina' nei pressi di Lucito (Campobasso) a bordo di un'auto di proprietà di un suo famigliare. L'uomo, fa sapere la Questura di Campobasso, stretto collaboratore e uomo di fiducia del capo clan Antonio Iovine, attuale collaboratore di giustizia, a seguito dell'attività investigativa della polizia, aveva deciso di allontanarsi temporaneamente dalla provincia di Caserta per proseguire la sua latitanza. Dopo gli adempimenti di rito, è stato condotto nel carcere di Campobasso. fonte Ansa

Polizia di Stato – Isernia: denunciate tre persone, mamma e due figli, per...

  Personale della Squadra Mobile di Isernia ha denunciato all’Autorità Giudiziaria una donna residente in questa provincia e i suoi due figli di 30 e...

Carabinieri di Agnone: vigilanza nei pressi degli istituti scolastici “scuole sicure”. Impiegata anche una...

  Ancora un servizio preventivo attuato dai Carabinieri del Comando Compagnia di Agnone che, nel corso della giornata di ieri, hanno eseguito un servizio a...

Isernia: Gestione e abbandono di rifiuti, scattano denunce da parte dei Carabinieri Forestali.

  Nell’ambito di mirati servizi predisposti dal Comando Gruppo Carabinieri Forestale di Isernia, tre persone sono finite nei guai per reati riguardanti la gestione illecita...

Macchiagodena (IS): Incidente stradale tra auto e ciclomotore. Grave un anziano portato via in...

  Brutto incidente stradale nel tardo pomeriggio di ieri, lungo un’arteria principale del comune di Macchiagodena. Da una prima ricostruzione del sinistro, da parte dei Carabinieri...

Capracotta (IS): Deruba il coinquilino e poi fugge, denunciato dai Carabinieri

  I Carabinieri della Stazione di Capracotta hanno denunciato un 27enne del luogo, per aver sottratto più di 500 euro in contanti dal portafoglio del...

Isernia: Controlli antidroga. I Carabinieri denunciano un giovane per possesso di “cobret” ai fini...

  Nel corso della nottata i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno proceduto al controllo di un giovane del posto, che...

Capracotta (IS): Auto danneggiata, la contesa dei raccoglitori di tartufi

Nella giornata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Capracotta, sono intervenuti in una zona rurale di quel centro, per constatare il danneggiamento...

Isernia (IS): Conferenza stampa sul tema delle esche avvelenate.

Si è tenuta stamattina alle 11.00 la conferenza con gli organi di stampa sul delicato tema delle esche avvelenate; il Comandante Provinciale di Isernia...

Polizia di Stato – Isernia: Emessi 5 provvedimenti di Avviso Orale e...

Continua l’attività di prevenzione della Polizia di Stato a tutela della sicurezza dei cittadini di questa provincia, anche attraverso l’emissione di misure di prevenzione...

Spettacolo

Fondazione amici della musica – teatro Savoia: Omaggio a Claude Debussy...

La Fondazione amici della musica In collaborazione con Fondazione Molise Cultura Sabato 13 ottobre...