Sport

La molisana Magnolia, rinviata la trasferta di Sassari: match ‘fissato’ al...

  Cerca di venir fuori dalla situazione legata alle diverse positività al...

Basket, la molisana Magnolia, il Faenza per iniziare lo sprint di...

  Tra le romagnole anche un’ex come la play Porcu. Tante le...

Asd Vastogirardi 4 – 2 Nereto calcio

Asd Vastogirardi 4 - 2 Nereto calcio Giornata 15, domenica 19 dicembre...

L’On. Patriciello nel Giorno della Memoria

Bruxelles, 26 GENNAIO 2022 – “Ricordare significa non sottrarsi al dovere della memoria. Il dovere di impegnarsi affinché la Shoah, coì come le leggi razziali e la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, siano sempre da monito per noi tutti e soprattutto per le nuove generazioni, affinché simili tragedie non abbiano mai più a ripetersi. In un periodo come quello attuale in cui la crisi sanitaria ed economica ha visto il riproporsi sul continente di episodi di intolleranza e violenza, abbiamo l’obbligo di ricordare il lavoro e lo sforzo di chi ha combattuto e lottato per consegnare alle generazioni future un’Europa in cui non fosse più consentito calpestare i princìpi e i valori umani su cui si fonda il disegno comunitario. Auschwitz è perciò la negazione di ogni umanità, uno delle pagine più buie della nostra storia. Il percorso intrapreso dagli Stati europei all’indomani della seconda guerra mondiale è il frutto di questa consapevolezza: il desiderio di costruire un futuro di pace lontano dagli orrori e dai delitti commessi in nome di ideologie criminali. Perché è dalle grandi tragedie che l’uomo trae la forza e il coraggio per costruire un future migliore e diverso”. Queste le parole di Aldo Patriciello, europarlamentare e membro del Partito Popolare Europeo, in occasione della Giornata della Memoria.

Isernia – Progetti del Servizio Civile Universale e Digitale, prorogato al...

E' stato prorogato al 10 febbraio il termine per produrre domanda di partecipazione ai progetti del Servizio Civile Universale e Digitale. Tale Servizio è una opportunità messa a disposizione dei giovani, fra i 18 e i 28 anni, per dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico, inteso come impegno per il bene collettivo e, quindi, come valore di coesione sociale. Ai volontari sarà corrisposto un assegno mensile di 444,30 euro, erogato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili. Con apposito avviso, consultabile sul sito web del Comune di Isernia, è stata indetta la selezione di: – 215 operatori volontari, di cui 19 nel progetto di titolarità del Comune e 196 in progetti di titolarità dell’Anpeas, da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale; – 40 operatori volontari, di cui 11 nel progetto di titolarità del Comune di Isernia e 29 nel progetto di titolarità dell’Anpeas, da impiegare in progetti di Servizio Civile Digitale. Le domande devono essere prodotte esclusivamente attraverso la piattaforma DOL, accessibile tramite pc, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Il Consigliere nazionale Pina Petta neo segretaria al Comitato Tecnico Scientifico...

La giornalista molisana Pina Petta, Consigliere Nazionale dell’Ordine dei giornalisti, è stata eletta segretaria del Comitato Tecnico Scientifico (CTS), l’organismo che, in seno al Consiglio Nazionale, si occupa di coordinare le attività scientifiche e formative. Il CTS, tra le altre cose, sovrintende a tutte le procedure relative all’organizzazione dell’Esame di Stato, cura i rapporti con le Scuole di giornalismo e coordina le attività di formazione. Pina Petta, giornalista impegnata per diversi anni nella redazione regionale della Rai, ha maturato una lunga esperienza in ambito formativo, come docente ai corsi nazionali per la preparazione all’esame di stato e come componente le commissioni esaminatrici in diverse sessioni, distinguendosi per professionalità e competenza. Ha ricoperto l’incarico di Consigliere dell’Ordine del Molise, fino diventare Presidente nella passata consiliatura. Nelle elezioni tenute ad ottobre 2021, è stata eletta nel Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti tra i professionisti, in rappresentanza del Molise. “Un risultato importante anche per la nostra Regione”, commenta Vincenzo Cimino, Presidente Odg Molise, “la presenza della collega Pina Petta nel CTS nazionale, a cui rivolgo i più cari Auguri a nome di tutto il Consiglio Direttivo, dei revisori dei conti e del Disciplinare, ci riempie di gioia ed orgoglio. D’altro canto la formazione è fondamentale per la nostra professione, un settore strategico in cui abbiamo investito molto anche come Ordine regionale. La sua nomina garantisce il mantenimento di un settore vitale per il Molise, già in precedenza ricoperto da Cosimo Santimone, attuale vice presidente dell’Odg Molise. Due consiglieri molisani, una al Cts, l’altro (Vincenzo Ciccone) al Disciplinare, rendono evidente il peso specifico del piccolo Odg Molise, nelle scelte del Cnog targato Carlo Bartoli”, conclude il Presidente.

Nasce il data base unico per gli allevatori. In  Molise registrati...

di Gildo Palombo Ormai manca poco! Entro il 2023 nascerà un'unica banca dati digitalizzata, per tutte le informazioni utili del comparto zootecnico e per le associazioni di allevatori del Molise e dell'Abruzzo. Saranno messi online milioni e milioni di dati, e migliaia di parametri diversi sia per la produzione di latte e prodotti tipici caseari che per tutti gli altri prodotti derivati dall'allevamento di bovini, suini ed ovini. Questa iniziativa farà breccia in tutta Europa e di conseguenza anche in Molise, che vanta 154 allevamenti registrati. Il progetto vedrà interessati: l'Istituto Zooprofilattico Abruzzo-Molise,  l'Associazione italiana allevatori ed atenei e università specializzate. Lo scopo sarà quello di pubblicare e rende visibile tutti i dati utili per verificare salute e benessere degli animali allevati e tutto il ciclo vitale dei capi di bestiame. Anche perchè Il controllo del bestiame e l’identificazione dei capi a rischio salute non è del tutto efficiente se svolto solo con la tecnica dell’osservazione, soprattutto nel caso di grandi allevamenti. L'azione è stata avviata anche sul presupposto che gli allevamenti intensivi di bestiame, soprattutto bovino, costituiscono una rilevante fonte antropogenica di inquinanti atmosferici e climalteranti, causando danni su ambiente e salute. Queste informazioni saranno fondamentali e di vitale importanza per favorire lo scambio, la condivisione e la trasparenza di tutta la filiera zootecnica con maggiori controlli per la produzione alimentare.

Pozzilli – Tragedia sulle rotaie, treno in corsa travolge auto al...

L’incidente questa mattina in Località Camerelle, presso il Centro di Ricerca Neuromed  Nella mattina odierna, intorno alle 9.30, al passaggio a livello di località Camerelle, nei pressi del consorzio industriale di Pozzilli, una donna è stata travolta dal treno in corsa al passaggio a livello, uno dei tanti che insistono presso il nucleo industriale di Pozzilli che dividono l'area industriale con la strada ferrata per l'accesso in direzione del comune di Pozzilli. Le cause del grave incidente sono in corso di accertamento. Il Macchinista si è solo visto l'auto davanti, ferma sulle rotaie non facendo in tempo ad azionare i freni. La  linea Isernia-Roma al km 24+432 è stata interrotta per alcune ore. Le ipotesi della tragedia saranno vagliate  dalle autorità competenti.  A perdere la vita una 46enne residente a Pozzilli, morta sul colpo. Sul posto per i rilievi del caso e per stabilire le cause dell’incidente, Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco e ambulanze del 118: i sanitari giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. Sul luogo del sinistro il magistrato di turno.  

Polizia di Stato – Isernia: Emessi 5 Fogli di Via...

Prosegue l’attività di prevenzione predisposta dal Questore di Isernia Luciano Soricelli a tutela della sicurezza dei cittadini, attraverso il ricorso a tutti gli strumenti previsti dalla normativa vigente. Oltre ad aver disposto l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, infatti, negli ultimi giorni, sono state emesse 5 misure di prevenzione. In particolare, la Divisione Polizia Anticrimine della Questura, dopo una breve ma approfondita attività di indagine, ha emesso 5 Fogli di Via Obbligatori con divieto di ritorno in diversi Comuni della provincia.   Non potranno tornare a Isernia, per i prossimi 3 anni, un uomo e una donna di origini campane fermati ieri in questo Corso Garibaldi dagli agenti della Squadra Mobile. Gli stessi, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, all’atto del controllo non hanno saputo fornire valide motivazioni circa la loro presenza in città e, quindi, sulla base di elementi di fatto, sono stati ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.   Le altre misure sono state emesse su proposta della Compagnia Carabinieri di Isernia e riguardano 3 persone sospette fermate due giorni fa. Anche agli stessi, con precedenti per reati contro il patrimonio, il personale della Divisione Polizia Anticrimine ha notificato il Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di...

Isernia. Individuati autori di furti.

  I militari della Compagnia di Isernia, a conclusione di specifiche attività, hanno individuato i responsabili di un tentato furto in abitazione e di un furto in un esercizio commerciale del capoluogo. In particolare: i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile nella giornata di ieri 25 gennaio sono riusciti ad intercettare alla periferia di Isernia un’autovettura con a bordo 4 persone che, poco prima, avevano tentato un furto in, erano state sorprese dal proprietario di un’abitazione in Colli a Volturno , nel mentre tentavano un furto armeggiando vicino la porta di accesso, che avevano raggiunto aprendo un cancello esterno della proprietà. L’uomo   aveva richiesto l’intervento dell’Arma al “112”, indicando il modello di auto su cui si erano allontanate velocemente. Le immediate ricerche diramate dalla Centrale Operativa alle autovetture di servizio in circuito, che si sono rapidamente collocate lungo le principali direttici, hanno consentito di individuare l’auto in fuga che è stata prontamente intercettata dai militari della sezione radiomobile. La contestuale perquisizione del mezzo ha consentito di rinvenire all’interno del cofano un grosso martello, un lungo cacciavite, una torcia elettrica, guanti di gomma e numerose chiavi per porte di vari modelli, tutto materiale sottoposto a sequestro unitamente all’autovettura, peraltro priva di copertura...

Tragedia di caccia a Valle Porcina, muore un 48enne originario di...

Incidente di caccia dall’esito drammatico. Questa mattina alle prime luci dell’alba un gruppo di cacciatori si è portato in territorio di Valle Porcina, tra Fornelli, Macchia D’Isernia e Colli al Volturno per una battuta al cinghiale. Uno dei cacciatori, forse mettendo un piede in fallo, è scivolato lungo un pendio, le circostanze fatali per il 48enne originario di Riardo, ma residente a Venafro, in quanto nella caduta sarebbe partito un colpo di fucile dalla sua carabina, un pallettone che lo avrebbe colpito all’inguine recidendo l’arteria femorale. Allarmati gli amici cacciatori, hanno immediatamente allertato i sanitari del 118 e le forze dell’ordine. Minuti concitati e rallentati dalla zona impervia. Quando il 118 e gli operatori del Soccorso Alpino coadiuvati dal soccorso elicotteristico sono giunti sul luogo del sinistro, si sono adoperati con impegno nel tentare di arginare l’emorragia, ma senza esito, troppo il sangue perso per poter salvare il malcapitato che è spirato sul posto. Gli operatori del Soccorso Alpino che hanno provveduto a imbracare la salma e riportarla in superficie dal lungo dirupo scosceso. Sul luogo anche i Carabinieri Forestali. Si è aperto un fascicolo di indagine per risalire agli eventi, affidato alla Procura della Repubblica di Isernia.

Isernia, i Carabinieri identificano l’autore del furto di un’auto

  I carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia, a conclusione di indagini svolte in relazione al furto di...

Isernia: Carabinieri di Isernia – Individuato truffatore.

  I militari della Stazione di Isernia, al termine delle indagini svolte in relazione alla truffa subita da un giovane sui circuiti a pagamento online,...

Isernia, acquisti con carte di credito clonate, la Polizia ferma tre persone

Polizia di Stato - Isernia: acquisti per alcune migliaia di euro con carte di pagamento clonate. Fermate 3 persone – scatta il divieto di ritorno...

Isernia – Carabinieri di Isernia – Controlli per residenze fittizie.

  I militari della Compagnia di Isernia svolgono periodici controlli volti a verificare il possesso dei requisiti da parte di coloro che chiedono la residenza...

Spettacolo

‘Ndocciata: il 24 dicembre le celebri torce torneranno ad illuminare Agnone

  Si accederà all’evento con il Super Green Pass e indossando la...