Home News Unioncamere e C.c.i.a.a. del Molise, II edizione del Premio “Storie di Alternanza”:...

Unioncamere e C.c.i.a.a. del Molise, II edizione del Premio “Storie di Alternanza”: dare visibilità ai racconti di progetti realizzati dagli studenti

370
Riparte la seconda edizione del Premio Storie di Alternanza, l’iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti di progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli istituti scolastici italiani di secondo grado.

Sono ammessi a partecipare al Premio “Storie di alternanza” gli studenti regolarmente iscritti e frequentanti istituti scolastici italiani di secondo grado, al momento dello svolgimento del progetto presentato al concorso. Gli studenti, singoli o organizzati in gruppi, devono:
– far parte di una o più classi di uno stesso o più istituti di istruzione secondaria superiore italiani;
– aver svolto, a partire dall’anno scolastico 2017/2018, un percorso di alternanza scuola-lavoro (presso Imprese, Enti, Professionisti, Impresa simulata, etc.), documentato da un’apposita scheda tecnica;
– realizzare un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni).
Come la precedente, anche la nuova edizione prevede 2 categorie di concorso (Licei e Istituti tecnici e professionali) e 2 sessioni, con candidature possibili, rispettivamente, dal 1° settembre al 19 ottobre 2018 e dal 1° febbraio al 12 aprile 2019, per premiare i percorsi di alternanza realizzati a partire dall’anno scolastico 2017/2018.
Per entrambe le sessioni sono previsti un livello di valutazione locale e uno nazionale.
A livello locale la Camera di commercio provvederà all’organizzazione della premiazione e assegnerà l’attestato di partecipazione al Premio “Storie di Alternanza” a tutti gli studenti inseriti in graduatoria; una targa ai soggetti ospitanti e alle scuole interessate per i migliori tre video, di entrambe le categorie di Istituto scolastico; un premio in denaro da corrispondere all’Istituto scolastico cui lo studente/gruppo di studenti appartiene.
Il bando integrale dell’iniziativa è disponibile a questo link.

Le principali novità proposte da Unioncamere per questa II edizione riguardano:
– iscrizione al Premio: per partecipare al premio gli Istituti scolastici devono inviare le candidature esclusivamente online collegandosi alla sezione relativa al Premio delle Camere di commercio “Storie di alternanza” al sito www.unioncamere.gov.it;
– gli studenti devono aver svolto a partire dall’anno scolastico 2017/2018, un percorso di alternanza scuola-lavoro (presso Imprese, Enti, Professionisti, Impresa simulata, etc.), documentato da un’apposita scheda tecnica;
– aggiornamento della Privacy e del trattamento dei dati personali in conformità alle disposizioni del Regolamento UE 679/2016 relativo alla “protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali” (definito anche GDPR);
– criteri di valutazione e relativi punteggi:
a) creatività e originalità del video fino ad un massimo di 20 punti
b) qualità generale del progetto, dei materiali forniti e del racconto fino ad un massimo di 30 punti
c) replicabilità del progetto fino ad un massimo di 10 punti
d) descrizione delle competenze acquisite fino ad un massimo di 20 punti
e) ruolo dei tutor scolastici ed esterni fino ad un massimo di 20 punti

Per informazioni aggiuntive, in caso di necessità, potrà contattare gli Uffici camerali (U.O. Orientamento al lavoro e alle professioni – Statistica Prezzi, [email protected](link sends e-mail), tel. 0874 471556-808).

fonte, “CCIAA Molise”